Decreti immigrazione sottoposti ad Ue, Fiore(FN):Italia si comporta da minorenne

 

I decreti legislativi in materia di immigrazione adottati dal governosaranno ora affidati alla «verifica» della commissione Ue. Ad annunciarlo altermine del Consiglio dei ministri è stato il ministro dell'Interno RobertoMaroni.
L'Onorevole Roberto Fiore, Segretario di Forza Nuova, disapprova:"IlGoverno sta perdendo la battaglia contro l'immigrazione. Nel frattempo chel'esecutivo si comporta come un minorenne chiedendo il permesso all'Unione Europea per legiferare su una questione primaria di politica interna come l'immigrazione cosa che nessun'altro Governo in Europa si è mai sognato difare- la Libia di Gheddafi continua a permettere, se non a fomentare, l'emigrazione verso le nostre coste. Per non parlare delle nuove norme sul ricongiungimento famigliare, che anzichè restringere il numero degli arrivi li aumenteranno. Tutto condito dal patetico "clima di collaborazione" instauratosi tra Maroni ed il "ministro ombra" Minniti. Ma avendo saputo che le cose sarebbero andate in questo modo, per gli italiani tanto valeva essere governati dal Pd." conclude Fiore: "si prepara un autunno caldo, di forte contestazione popolare. Forza Nuova sarà nuovamente protagonista della lotta all'immigrazione, di cui la Lega si è riempita solo la bocca."

 

 

 

 

 

Norma anti precari, Fiore(FN): da ottobre referendum contro leggi precarietà...>