Accordo Italia-Libia

Il premier Silvio Berlusconi ha firmato un accordo con il '' Re dei Re'' libico Gheddafi con cui l'Italia si insegna a stanziare, in 25 anni, una cifra superiore ai 5miliardi di dollari alla Libia come risarcimento per danni coloniali.
L'Onorevole Roberto Fiore, Segretario di Forza Nuova, commenta:'' la Libia è uno stato che consente e favorisce l'arrivo in Italia di decine di migliaia di clandestini subsahariani e noi le finanziamo le infrastrutture in un momento di gravi difficoltà economiche per gli italiani '' prosegue: '' lo stato africano si è sempre comportato molto male nei nostri confronti, cacciando in passato decine di migliaia di nostri connazionali senza mai risarcirli. Per non parlare
del tanto deprecato colonialismo, che in realtà costruì grandi opere pubbliche ed edilizie che tutt'ora resistono al tempo ed all'incuria. Furono circa 80 mila i veneti che in quel periodo fecero acquisire alla Libia migliaia di terreno coltivabile bonificando il deserto'' conclude Fiore:'' Berlusconi dovrebbe vergognarsi. Dovremmo imporre sanzioni e regaliamo fondi, dovremmo chiedere noi risarcimenti e sottostiamo ancora a questo genere di arroganti richieste.''

 

 

 

 

 

...>